Questo rapporto fornisce una solida valutazione dei problemi chiave della produzione e dell'uso della biomassa a fini energetici e delle opzioni per una produzione e un uso più efficienti e sostenibili della biomassa.

    Il rapporto

      Scarica il rapporto completo: EN
      Scarica il riepilogo per i responsabili politici: EN  |  FR  |  JA  |  SP
      Scarica la scheda informativa: EN  |  AR  |  CH  |  FR  |  SP

      Questo rapporto è stato prodotto dal gruppo di lavoro sui biocarburanti delle groupe international d'experts sur les ressources. Fornisce una panoramica dei problemi chiave e delle prospettive verso la produzione e l'uso sostenibili dei biocarburanti.

      Si basa su un ampio studio della letteratura, tenendo conto delle recenti importanti revisioni. L'attenzione si concentra sui cosiddetti biocarburanti di prima generazione mentre si prendono in considerazione ulteriori linee di sviluppo. 

      Nel contesto generale del miglioramento della produttività delle risorse, vengono esaminate le opzioni per una produzione e un utilizzo più efficienti e sostenibili della biomassa. In particolare, il "moderno utilizzo della biomassa" a fini energetici, come la biomassa utilizzata per la (co-) generazione di calore ed energia e i biocarburanti liquidi per i trasporti, sono affrontati e correlati all'uso della biomassa per scopi alimentari e materiali.

      Mentre il miglioramento dell'efficienza della produzione di biomassa svolge un certo ruolo verso il miglioramento della sostenibilità, il progresso dipenderà in ultima analisi da un uso più efficiente delle risorse biotiche (e abiotiche) (incluso ad esempio un maggiore risparmio di carburante delle flotte di automobili), sebbene una piena considerazione di tutte le strategie pertinenti a tal fine (ad esempio cambiare le diete ricche di alimenti di origine animale e ridurre le perdite di cibo) esulano dallo scopo di questa relazione.

      Lo sapevate?

      L'agricoltura utilizza il 70% dell'acqua dolce a livello globale. A ciò si aggiungerebbe l'espansione delle colture per i biocarburanti.

      Altri rapporti