Il rapporto

      Scarica il report "Coerenza politica degli obiettivi di sviluppo sostenibile": EN
      Scarica il Think Piece "Gestire e conservare la base di risorse naturali per uno sviluppo economico e sociale sostenuto": EN
      Scarica la recensione "Governance multi-scala dell'uso sostenibile delle risorse naturali: sfide e opportunità per il monitoraggio e lo sviluppo istituzionale a livello nazionale e globale": EN

      Questo documento evidenzia l'impatto che le pressioni sulla base di risorse limitate possono avere sul soddisfacimento completo degli obiettivi di sviluppo sostenibile e ambiziosi. Sorge la necessità di una comprensione del nesso tra i componenti del sistema delle risorse naturali e gli ecosistemi naturali e socioeconomici per identificare i compromessi ambiente-sviluppo previsti nell'attuazione dell'agenda di sviluppo sostenibile globale post-2015. Questi compromessi possono essere risolti solo se le strategie della politica di sviluppo sostenibile sono coordinate e coerenti tra gli obiettivi nel quadro degli obiettivi di sviluppo sostenibile. Il documento sostiene che una maggiore efficienza nell'uso delle risorse nei sistemi di produzione insieme alla riduzione dei rifiuti e modelli di consumo non necessari (SCP) sono necessari per lo sviluppo sostenibile. E quel disaccoppiamento delle attività economiche dall'uso delle risorse naturali e dagli impatti dell'uso è una strategia SCP chiave per il successo dell'Agenda globale per lo sviluppo sostenibile. Tuttavia, il rapporto avverte che le strategie di disaccoppiamento dovrebbero essere applicate in modo differenziato dai paesi in via di sviluppo e da quelli sviluppati nel contesto della distribuzione delle risorse, delle esigenze prioritarie delle nazioni e degli interessi delle parti interessate.

      Altri rapporti