Abbiamo un'opportunità unica nella vita di spostare la futura urbanizzazione su un percorso più sostenibile dal punto di vista ambientale e socialmente giusto. The Weight of Cities suggerisce un nuovo approccio per concentrarsi su città a basse emissioni di carbonio, efficienti sotto il profilo delle risorse e inclusive.

    Il rapporto

      Scarica il rapporto completo "Il peso delle città": EN 
      Scarica il riepilogo "Il peso delle città" per i responsabili politici: EN  | FR  |  SP
      Scarica la scheda informativa "Il peso delle città": EN  |  AR  |  CH  |  SP 
      Scarica il rapporto completo "The Sustainable Urban Infrastructure Transitions in the Asean Region: a Resource Perspective": EN
      Scarica il riepilogo "Le transizioni infrastrutturali urbane sostenibili nella regione dell'Asean: una prospettiva di risorse" per i responsabili politici: EN 
      Scarica la scheda informativa "Costruire città migliori: l'ASEAN guarda al futuro": EN

      Si prevede che la percentuale della popolazione mondiale che vive in città aumenterà dal 54% nel 2015 al 66% entro il 2050, il che si tradurrà in una significativa espansione delle città esistenti, nonché nella costruzione di nuove città. Senza un nuovo approccio all'urbanizzazione, il consumo di materiale delle città del mondo crescerà da 40 miliardi di tonnellate nel 2010 a circa 90 miliardi di tonnellate entro il 2050. Pertanto, le implicazioni sull'uso delle risorse e gli impatti ambientali dell'urbanizzazione sono significativi. Le risorse dovrebbero ora diventare una preoccupazione politica centrale, oltre alle preoccupazioni per il cambiamento climatico.

      Abbiamo un'opportunità unica nella vita di spostare questa prevista urbanizzazione su un percorso più sostenibile dal punto di vista ambientale e socialmente giusto. Le decisioni prese oggi sull'urbanizzazione e sui modelli di utilizzo del suolo, nonché sulle infrastrutture critiche, determineranno se i nostri investimenti sono a prova di futuro o se ci bloccano su un percorso insostenibile.

      Questa relazione chiede una nuova strategia per 21st Century urbanization, e presenta le azioni parallele su pianificazione urbana, design sostenibile, componenti efficienti sotto il profilo delle risorse e infrastrutture per l'efficienza intersettoriale che sono necessarie per una transizione verso città a basse emissioni di carbonio, efficienti sotto il profilo delle risorse e socialmente giuste, Presenta anche il nuovo modello di governance e la politica delle nuove fantasiose proposte di business e sperimentazione che renderanno possibile la transizione.

      · XNUMX€ In questa pagina troverai anche un rapporto regionale e relativi materiali in inglese basati sui risultati globali.

      • Il rapporto completo dovrebbe essere citato come: IRP (2018). Il peso delle città: requisiti di risorse per l'urbanizzazione futura. Swilling, M., Hajer, M., Baynes, T., Bergesen, J., Labbé, F., Musango, JK, Ramaswami, A., Robinson, B., Salat, S., Suh, S., Currie , P., Fang, A., Hanson, A. Kruit, K., Reiner, M., Smit, S., Tabory, S. Un rapporto delle groupe international d'experts sur les ressources. Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente, Nairobi, Kenya.

      • Foto, copertina del rapporto e questa pagina: Adattamento dell'immagine "Visione di una città africana post fossile" di Karl Schulschenk e Blake Robinson. L'immagine originale faceva parte di una serie premiata tra i primi 10 nel concorso Post Fossil Cities ed è stata esposta allo Stadskantoor Gemeente di Utrecht, nei Paesi Bassi, da giugno ad agosto 2017. Per ulteriori informazioni, visitare http: // postfossil .city / en / finalists / african-alternatives e www.karlschulschenk.com / @karlschulschenk.

       

      Video

      Infografica

      Immagine: Freeimages / BOB SMITH

      Lo sapevate?

      Il consumo di materiale delle città crescerà da 40 miliardi di tonnellate nel 2010 a 90 miliardi di tonnellate entro il 2050, più di quanto il pianeta possa fornire in modo sostenibile.

      Lo sapevate?

      Un terzo dell'attuale popolazione urbana vive in baraccopoli e insediamenti informali, spesso senza accesso ai servizi di base.

      shutterstock_540839347_small.jpg

      Lo sapevate?

      Le città compatte ed efficienti sotto il profilo delle risorse potrebbero vedere tagli del 36-54% nelle emissioni di gas serra e nell'uso di metalli, suolo, energia e acqua.

      Altri rapporti